Il torneo finale

Sabato 18 maggio 2019 presso il campo di rugby di Pescara (Ex Gesuiti) ha avuto luogo la fase finale del progetto Erasmus+ “Kids in touch” con la realizzazione di un mini torneo internazionale che ha visto scendere in campo le squadre dell’Istituto Comprensivo di Spoltore, della scuola secondaria di primo grado “Antonelli” di Pescara e del College Saint Vincent di Soignies (Belgio).

Complice una inaspettata mattinata di sole, i giovani atleti, ormai “di casa” presso lo stadio dove si allena il Pescara Rugby organizzati in squadre miste (per età, sesso e nazionalità) si sono sfidati , sotto la guida del coach Paolo Baiocchi coadiuvato da Fabrice Ferretti, dai coaches belgi  e da giovani atleti del Pescara Rugby, in una maratona sportiva che li ha visti impegnati dalle 9,30 del mattino fino alle 12,30 circa quando, stanchi, accaldati ed affamati hanno assaltato i locali della club house per un terzo tempo degno delle migliori tradizioni rugbistiche e culinarie di casa nostra.

I genitori dei ragazzi coinvolti nel progetto (atleti, ma anche famiglie ospitanti alle quali va ancora oggi tutta la nostra riconoscenza per il supporto dato) e gli organizzatori del Pescara Rugby hanno dato vita ad un luculliano banchetto che ha riunito in un grande momento di festa e condivisione quasi un centinaio di persone.

Nella fase conclusiva della giornata il Dirigente Scolastico dell’IC Spoltore Bruno D’Anteo ha voluto congedare ufficialmente tutti gli atleti consegnando loro un attestato di partecipazione al progetto e alcuni gadgets come ricordo dell’esperienza appena conclusa : una maglietta appositamente realizzata con il contributo della Quality Service (già sponsor della mobilità in Portogallo) il cui logo è stato realizzato dai ragazzi dell’IC Spoltore e occhiali e portachiavi gentilmente offerti dal Pescara Rugby.

Il clima di festa è poi continuato per tutti fino all’indomani, giorno in cui tra lacrime e abbracci, i ragazzi del Belgio ed i loro professori hanno ripreso il volo che li ha riportati a casa, carichi di bei ricordi e di una esperienza umana che siamo certi lascerà a lungo il segno.

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile la riuscita di queste intense giornate: genitori, Dirigenti scolastici, colleghi, allenatori, organizzatori, amministrazione comunale, tutti uniti e tesi al raggiungimento di un unico obiettivo: il benessere dei ragazzi attraverso il gioco, lo spirito di squadra, l’inclusione e lo scambio di esperienze ed emozioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...